Angelo Marra

Chi sono?
Sono solo uno dei tanti e nessuno di loro… e mai affermazione è stata più vera!
Mi sono accorto che in rete esistono tanti Angelo Marra, ma non mi sono riconosciuto in nessuno di loro, forse anche perché NON ho nessun altro sito/blog e NON sono su nessun social oppure solo perché per capire veramente chi sono dovrei leggere ogni piccola parola nella quale ho riposto un po’ del mio cuore.
Ho conosciuto solo un Angelo Marra, era mio nonno, non c’è più e lui non è mai stato su internet.

Sono nato a Dielsdorf (Zurigo) in una primavera ormai non più così vicina, ma non fraintendetemi, neanche così lontana, una dolce e fresca primavera svizzera. Vivo in Toscana, a Prato. Lavoro per un’azienda storica di Firenze, città molto amata dove ho anche compiuto gli studi. Amo la natura, viaggiare, scrivere poesie, la pittura e naturalmente Firenze.

La società per cui lavoro è tecnologicamente all’avanguardia a livello mondiale, ma in contrapposizione al mio lavoro, la mia poesia è fatta rigorosamente di carta e penna, blog a parte!

Amo camminare a lento pede ¹ per le vie e i canti ² di Firenze. Passeggiare per Firenze è un’emozione indescrivibile che non ha eguali!

¹ = a piede lento, lentamente
²  = i “canti” a Firenze indicano gli angoli, generalmente all’incrocio tra due strade

I miei viaggi sono sempre all’insegna dell’arte e/o natura, ma anche come spesso dico… sono viaggi enogastronomici!

poesamor_smile cuoco

Ho dimenticato di dirvi che cammino, cammino tanto, camminare mi aiuta. Non è una questione di calorie da smaltire (non ne ho bisogno!), ma soprattutto di pensieri, quelli che è meglio lasciarsi dietro, proprio come la bava delle lumache.
blog_poesamor

Ho viaggiato tanto e ogni viaggio mi ha arricchito di nuove domande, viaggiare apre la mente, ma non basta, bisogna poi avere la sensibilità d’esser toccati da ciò che si vede, saper osservare. Non ho mai pensato di poter trovare le risposte in un luogo e non ho la presunzione d’averle trovate. Talvolta le risposte sono così semplici ed evidenti che si stenta a riconoscerle, comunque non credo che siano lontane, forse sono sempre accanto a noi e dentro di noi. Angelo

P.S.
La mia immagine è senza tempo, ma poiché sono giovane da più tempo, adesso dovete immaginarmi un po’ “sale e pepe”! Big smile emoticon

Torna all’Home