La via di luce

Non lasciatevi intimorire dai macigni
dietro cui cuori tenebrosi sono celati.
Come da una fessura
la luce può dar vita all’interno
così una parola
nel cuore
può riportare la vita.
Sappiate trovare quella parola
e portare la luce dove manca.
Chi ha più bisogno
non tende la mano
non può farlo
è dietro al macigno,
fatevi parola
la parola è luce
e può trovare la via.

Angelo
(24-Dicembre-2020)

Torna all’Home

Le note dell’amore

Calano lente le zimtsterne
a zittire la città
le dolci vie
portano a casa
un rosso gatto birbone
salta su per le gambe
e impasta la felicità
con quel suo primo
cucciolo ricordo.
Vibrano profonde
col soffio della vita
le note dell’amore.

Angelo
(08-Dicembre-2020)

Torna all’Home

Indice illustrato e ricerca veloce della parola perduta

click-1

Cammino_poesamor
1 – Cammino

 

Gocce_poesamor
2 – Gocce

 

L_amore_poesamor
3 – L’amore

 

soffio
4 – il soffio

 

Il_saluto_poesamor
5- il saluto

 

La spiga
6 – La spiga

 

il vento
7 – Vento

 

Incantesimo
8 – Incantesimo

 

il sorriso
9 – il sorriso

 

Frammenti
10 – Frammenti

 

Nome_poesamor
11 – Nome

 

semplicità
12 – Semplicità

 

i_sensibili_poesamor
13 – i sensibili

 

La_corsa_poesamor
14 – La corsa

 

Felicità
15 – La Felicità

 

La mattina
16 – La mattina

 

Foglio
17 – il foglio

 

La porta
18 – La porta

 

Disgiunti_Angelo Marra
19 – Disgiunti

 

Un sorriso tra i colori
20 – Un sorriso tra i colori

 

Il canto dei sognatori
21 – il canto dei sognatori

 

pansè
22 – Sfumature

 

L'ulivo
23 – L’ulivo

 

La sosta
24 – La sosta

 

Lo posto sul prato
25 – Lo posto sul prato

 

Lo scudo
26 – Lo scudo

 

sul tetto della città
27 – Sul tetto della città

 

La_ballata_poesamor
28- La ballata

 

Vita_poesamor
29 – Vita

 

nuvole
30 – Nuvole

 

La parola dal monte_poesamor
31 – La parola dal monte

 

Rosso_poesamor
32 – Rosso

 

La strada stellata_poesamor
33 – La strada stellata

 

Una luce diversa_poesamor
34 – Una luce diversa

 

La Parola_poesamor
35 – La Parola

 

Per te_poesamor
36 – Per te…

 

Cuori neri_poesamor
37 – Cuori neri

 

Obrigado
38 – Obrigado

 

Vento_poesamor
39 – Vento

 

Essenza_poesamor
40 – Essenza

 

Stallo_poesamor
41 – Stallo

 

La sabina_poesamor
42 – La sabina

 

Pietrificato_poesamor
43 – Pietrificato

 

La nivura chioma_poesamor
44 – La nivura chioma

 

Non parole_poesamor
45 – Non parole

 

Perso_poesamor
46 – Perso

 

Ritratto di Vita_poesamor
47 – Ritratto di vita

 

Coriandolo_poesamor
48 – Coriandolo

 

Lo dono_poesamor
49 – Lo dono

 

Lo crisantemo_poesamor
50 – Lo crisantemo

 

Le meteore del limbo_poesamor
51 – Le meteore del limbo

 

Felice_poesamor
52 – Felice

 

Amore ostinato_poesamor
53 – Amore ostinato

 

Passo_poesamor
54 – Passo

 

Tanto_poesamor
55 – Tanto

 

Inerte_poesamor
56 – Inerte

 

Reciso_poesamor
57 – Reciso

 

Perchè_poesamor
58 – Perché

 

Vento_contrario_poesamor
59 – Vento contrario

 

Il_saluto_poesamor
60 – il saluto

 

Mano_poesamor
61 – Mano nella mano

 

La_Berta_poesamor
62 – La Berta

 

Insieme_poesamor
63 – Insieme

 

Gocce_poesamor_Angelo
64 – Gocce

 

Lo_segno_poesamor
65 – Lo segno

 

Uno_poesamor
66 – Uno

 

Sorpresa_poesamor
67 – Sorpresa

 

Tempesta_poesamor
68 – Tempesta

 

Magia_poesamor
69 – Magia

 

Dono_poesamor
70 – Dono

 

Tre_di_una_poesamor
71 – Tre di una

 

Oltrarno_poesamor
72 – Oltrarno

 

Desideri_poesamor
73 – Desideri

 

Bruco_poesamor
74 – Bruco

 

Il_tempo_perso_poesamor
75 – il tempo perso

 

Lux_poesamor
76 – Lux

 

Aria_e_luce_poesamor
77 – Aria e luce

 

Vicolo_cieco_poesamor
78 – Vicolo cieco

 

Tu_sei_la_luce_poesamor
79 – Tu sei la luce!

 

Ancora_uno_poesamor
80 – Ancora uno

 

Tornado_poesamor
81 – Tornado

 

La_mia_tempesta_poesamor
82 – La mia tempesta

 

Tornado_finale_poesamor
83 – Tornado

 

Vita_da_scaffale_poesamor
84 – Vita da scaffale

 

Stelle_poesamor
85 – Stelle

 

Abbraccio_virtuale_poesamor
86 – Noi

 

Universale_poesamor
87 – Universale

 

Tutti_giù_la_testa_poesamor
88 – Tutti giù la testa

 

Empatia_poesamor
89 – Empatia

 

Terremoto_umano_poesamor
90 – Terremoto umano

 

Hoya_poesamor
91 – Hoya

 

Inversione_poesamor
92 – Inversione

 

il_cammino_dei_giusti_poesamor
93 – il cammino dei giusti

 

Mostri_poesamor
94 – Mostri
in_salita_poesamor
95 – in salita
Le_note_dell'amore_poesamor
96 – Le note dell’amore

 

Angelo
Torna all’Home

Mostri

Silenzio,
i mostri dormono
tutto tace immobile
di passati putridi peti
e sbuffi nauseabondi
finalmente dispersi
e insulse razzie nelle foreste
cessate
come quel frenetico fragore
di lesti mostri
che sferzano nubi
bucano monti
tagliano fiumi
e inondano prati di grigio
nero sangue
sgorgato, succhiato
dal cuore della terra
mostri
lestofanti
che dicono di proteggerci
e non son capaci
neanche d’aiutare se stessi
perché divisi
gretti mostri
succubi della loro stessa avidità
accecati da stupida cupidigia
distruttori
dominatori…
umani!
Eppur straordinari,
esseri capaci di sacrificare se stessi
per amore,
per un sogno.

Angelo
(12-Aprile-2020)

Torna all’Home

Inversione

La salute protetta da un’assistenza
l’assistenza solo a chi lavora
il lavoro a chi è disposto a tutto
e garantisce sempre
il massimo profitto.
Un sistema basato su questo ricatto
è un sistema meschino
umilia chi lavora
abbandona chi non lavora.
Passare gran parte del giorno
e della propria vita
a produrre cose inutili
o dannose
e il resto del tempo
a indebitarsi
pur d’averle.
Avvelenare e sfruttare la Terra
prevaricare
su ogni altra forma di vita.
E’ questo il modello
che vogliamo replicare?

Angelo
(05-Aprile-2020)

Torna all’Home

Hoya

Protetti dalla serra
in un piccolo vaso
come hoya carnosa d’inverno
per resistere nel tempo
come fiori di cera
rampicanti dall’intenso profumo
che inondano la serra
di se stessi,
tanti uniti, ma isolati.
Tornerà il giorno
in cui avremo ancora la scelta
e spetterà a noi
decidere
se essere margherite
nei prati
al sole
oppure continuare
quella vita da serra
nella paura della vita stessa.

Angelo
(28-Marzo-2020)

Torna all’Home

Terremoto umano

In un’umanità indifferente
verso se stessa
incurante
della casa che l’ospita,
il più piccolo essere
ci scuote come un terremoto umano
e ricorda a tutti
la fragilità della vita
amplifica
le paure
l’isolamento e la solitudine
nella vita
nella morte.
Dobbiamo trovare un insegnamento
affinché tutto non sia stato vano
imparare qualcosa
da ciò che non ha senso.
Dobbiamo scoprire nella solitudine
quel senso d’unione
di fratellanza
di compassione e rispetto
e ammirare il sacrificio
di quanti lottano
per la vita degli altri.
Dobbiamo essere mai così uniti
quanto ora che siamo soli!

Un abbraccio universale (8)

Angelo
(22-Marzo-2020)

Torna all’Home