Chi siete

E giunse l’era
delle democrazie tiranne…
Mettetemi pure in una scatola,
ma solo quando sarò morto.
Mi avete privato
del bene più prezioso
facendomi credere
che fosse necessario
per il mio bene
e per quello degli altri.
Lasciate che chi abbia
il timore della vita
possa scegliere
di vivere tra le mura.
Se il destino degli umani
è quello di produrre e consumare
al chiuso, da soli
la loro lunga e triste esistenza…
No, non mi riconosco in loro!
La mia vita non è chiusa
tra le mura d’un quadrato
TV, supermercato, PC, telefono.
Lasciatemi andar via
poiché io sono luce e aria.

Angelo
(27-Febbraio-2021)

Torna all’Home

Hoya

Protetti dalla serra
in un piccolo vaso
come hoya carnosa d’inverno
per resistere nel tempo
come fiori di cera
rampicanti dall’intenso profumo
che inondano la serra
di se stessi,
tanti uniti, ma isolati.
Tornerà il giorno
in cui avremo ancora la scelta
e spetterà a noi
decidere
se essere margherite
nei prati
al sole
oppure continuare
quella vita da serra
nella paura della vita stessa.

Angelo
(28-Marzo-2020)

Torna all’Home

Terremoto umano

In un’umanità indifferente
verso se stessa
incurante
della casa che l’ospita,
il più piccolo essere
ci scuote come un terremoto umano
e ricorda a tutti
la fragilità della vita
amplifica
le paure
l’isolamento e la solitudine
nella vita
nella morte.
Dobbiamo trovare un insegnamento
affinché tutto non sia stato vano
imparare qualcosa
da ciò che non ha senso.
Dobbiamo scoprire nella solitudine
quel senso d’unione
di fratellanza
di compassione e rispetto
e ammirare il sacrificio
di quanti lottano
per la vita degli altri.
Dobbiamo essere mai così uniti
quanto ora che siamo soli!

Un abbraccio universale (8)

Angelo
(22-Marzo-2020)

Torna all’Home