Messaggio d’amore

Non c’è amore totale
in quelle lettere,
non c’è assoluta purezza
nel persecutore pentito,
per quanto possa aver ritrovato la vista
ha travisato seppur forse in buona fede
lo spirito originario.
Se solo una donna
leggesse le sue malsane parole…
Negare a una donna
di professare l’amore
quando proprio la voce
di chi crea
è donna!
Negare una famiglia
è negare la gioia
dei doni più preziosi.
Così adesso
colui che usa bianche vesti pure
e indossa il nome
di chi veramente ha amato ogni creatura
adesso costui v’inganna
schiaffeggia
e si mette in salvo per primo
dal piccolo grande male dell’uomo.
Colui che ha parlato a fratello lupo
e cantato con gli uccelli
benedicendoli
per poi lasciar portare loro
con sé in cielo
la parola
no!
Lui era diverso,
Lui era un giusto.
La purezza non è nell’abito
né nel nostro nome,
ma vive semplice
nel sorriso del nostro cuore.

Angelo
(24-Gennaio-2021)

Torna all’Home

La via di luce

Non lasciatevi intimorire dai macigni
dietro cui cuori tenebrosi sono celati.
Come da una fessura
la luce può dar vita all’interno
così una parola
nel cuore
può riportare la vita.
Sappiate trovare quella parola
e portare la luce dove manca.
Chi ha più bisogno
non tende la mano
non può farlo
è dietro al macigno,
fatevi parola
la parola è luce
e può trovare la via.

Angelo
(24-Dicembre-2020)

Torna all’Home

Mostri

Silenzio,
i mostri dormono
tutto tace immobile
di passati putridi peti
e sbuffi nauseabondi
finalmente dispersi
e insulse razzie nelle foreste
cessate
come quel frenetico fragore
di lesti mostri
che sferzano nubi
bucano monti
tagliano fiumi
e inondano prati di grigio
nero sangue
sgorgato, succhiato
dal cuore della terra
mostri
lestofanti
che dicono di proteggerci
e non son capaci
neanche d’aiutare se stessi
perché divisi
gretti mostri
succubi della loro stessa avidità
accecati da stupida cupidigia
distruttori
dominatori…
umani!
Eppur straordinari,
esseri capaci di sacrificare se stessi
per amore,
per un sogno.

Angelo
(12-Aprile-2020)

Torna all’Home

Terremoto umano

In un’umanità indifferente
verso se stessa
incurante
della casa che l’ospita,
il più piccolo essere
ci scuote come un terremoto umano
e ricorda a tutti
la fragilità della vita
amplifica
le paure
l’isolamento e la solitudine
nella vita
nella morte.
Dobbiamo trovare un insegnamento
affinché tutto non sia stato vano
imparare qualcosa
da ciò che non ha senso.
Dobbiamo scoprire nella solitudine
quel senso d’unione
di fratellanza
di compassione e rispetto
e ammirare il sacrificio
di quanti lottano
per la vita degli altri.
Dobbiamo essere mai così uniti
quanto ora che siamo soli!

Un abbraccio universale (8)

Angelo
(22-Marzo-2020)

Torna all’Home

Vicolo cieco

Non si può
predicare il valore della famiglia
se poi viene vietata,
non si può
predicare l’uguaglianza
se poi si discrimina per sesso,
non si può
predicare la libertà e l’amore
se poi non si può
essere liberi d’amare.
Non è questa la via
che era stata indicata,
la via dell’amore
non è un vicolo cieco.

Angelo
(13-Febbraio-2020)

Torna all’Home

Vita

Infliggere sofferenza
privare della vita
senza bisogno alcuno dello corpo
quanto insensibile e crudele
può essere l’uomo
quanto irragionevole e folle
il suo agire.
Tanto più oscura e tetra
sarà la buca
tanto più puro e forte
dovrà essere il seme
che con maggior amore
vi sarà riposto
per colmare quel vuoto
e solo l’amore stesso
potrà sospingerlo
verso l’alto
verso la luce
per danzare al vento con gioia
l’amore per la vita
e la vita per l’amore.

Angelo
(07-Giugno-2017)

Torna all’Home