Ancora uno

Non ce la faccio più
poi un altro giorno
e non capisco come possa
averne sopportato ancora uno.
Una passeggiata in punta di piedi
sulle piccole note tremolanti
d’un’apparente timido pettirosso
che gioca a nascondino
col sole nei miei occhi
pronto a difendere il suo cespuglio
lui che non vive nei rovi.
Con quei grandi occhi
annuncia l’arrivo
d’un altro giorno.
Il sorriso
per averne avuto
ancora uno.

Angelo
(18-Febbraio-2020)

Torna all’Home

Incantesimo

Quando le cose belle si ripetono
perdono la loro magia
la capacità di stupire
vien meno
il loro splendore
offuscato.
La mattina
la luce
il sole splendente, ma assopito
la notte
a contrasto
appena trascorsa
la luce che avvolge, ma non scalda
che dona i colori, ma non brilla
però ritaglia l’oscurità intorno alle cose.
Quella luce incantatrice
diventa soltanto la luce di un nuovo giorno.
Dunque, rompete l’incantesimo
amate e vivete
abbracciate la luce
di quel nuovo e straordinario giorno!

Angelo
(17-Giugno-2016)

Torna all’Home